Il mio carrello

0

Welcome to Pisacane Arte Store

Seleziona la tua valuta

Georges Braque

George Braque nasce a Argenteuil nel 1882. Nel 1900 si trasferisce a Parigi dove frequenta l’École des Beaux Arts. Le sue prime creazioni sono paesaggi impressionistici e dal 1904 subisce l’influenza di Henri Matisse e dei Fauves.

Fondamentale il suo incontro con la pittura di Cézanne nel 1907. L’interesse per l’arte primitiva e per i volumi geometrici, orientano Braque verso il Cubismo, di cui diverrà, insieme all’amico Pablo Picasso, il massimo esponente.

I soggetti ricorrenti, sia nella fase del cubismo analitico (1908-1911) che in quella del cubismo sintetico (1912-1914), sono le nature morte. Nuove tecniche, sperimentazioni stilistiche, l’inserimento di elementi inusuali per la pittura (numeri, lettere dell’alfabeto, l’uso del collage e del papier collé) affermano la libertà compositiva e espressiva dell’artista, influenzando fortemente tutte le avanguardie future.

Dopo la prima guerra mondiale, alle nature morte del suo primo periodo, si aggiungono la serie dei Caminetti (nature morte su tavolo rotondo) e delle Canefore (donne che portno la frutta). Approfondisce le sue ricerche e sperimentazioni rendendo il suo stile sempre più personale e riconoscibile. Dal 1940  le sue opere si caricano di significati e allusioni grazie alla rappresentazione di nuovi soggetti: gli interni, la profondità angosciante del mare e il volo libero degli uccelli.

Braque, nel corso della sua carriera, realizza anche sculture in bronzo e opere grafiche. Massimo rappresentante del Cubismo, con Picasso, la sua pittura apre la strada alla nascita dell’arte astratta.

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.

[TR]